Noi Spediamo
Consegna in 24/48 ore

STALKING E CASI DI ATTI PERSECUTORI

Stampa o scarica in PDF

STALKING E CASI DI ATTI PERSECUTORI

Altre info


Reparto Giuridico
Argomento Giuridico
Tipologia Libri
Autore Puzzo Carmela
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 01/feb/2014
Pagine 192
Edizione 2
Collana GLI ESSENZIALI PER L'AVVOCATO
Codice 9788838784446
Descrizione
La struttura dell’art. 612bis
L’essenza
ontologica: reato di danno o di evento? La
condotta e la controversa nozione di reiterazione La
tesi del reato complesso La
tesi del reato abituale Il
perdurante e grave stato di ansia o di paura Il
fondato timore per l’incolumità
propria o di un prossimo congiunto o di persona legata da relazione affettiva L’alterazione
delle abitudini di vita della vittima Il
bene
giuridico protetto dalla norma Elemento
soggettivo L’aggravante
del fatto commesso dal coniuge legalmente separato o divorziato o
da persona che sia stata legata da relazione affettiva alla persona offesa L’aggravante
dello stalking commesso a danni di un minore Lo
stalking ai danni di donna in stato di gravidanza Lo
stalking ai danni di persona con disabilità Stalking
commesso con armi Stalking
commesso da persona travisata L’aggravante
dell’ipotesi di persistenza degli atti persecutori a seguito di ammonimento del questore Il
delitto di atti persecutori ed i rapporti con le altre fattispecie criminose La
clausola di sussidiarietà Stalking
e reato di maltrattamenti
in famiglia o verso fanciulli Stalking
e reato di violenza privata Stalking
e reato di minaccia Stalking
e reato di molestia e disturbo alle
persone Stalking
e reato di omicidio volontario (art.575, comma 1c.p.) Stalking
e reato di violenza sessuale Cyber
Stalking (facebook,
chat, email)
Stalking
e condominio Stalking
occupazionale Il
provvedimento di ammonimento del questore Natura
giuridica e
fondamento Gli
effetti del provvedimento di ammonimento del questore sul reato di atti persecutori sotto il profilo sostanziale e
processuale Il
procedimento volto all’emissione dell’ammonimento Il
procedimento innanzi al questore. L’istruttoria
La
partecipazione del sospettato di stalking e la necessità di avviso di avvio del procedimento L’impugnabilità
del provvedimento innanzi al
TAR Le
misure cautelari Il
divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa Il
divieto di avvicinamento ai luoghi
frequentati da prossimi congiunti, da conviventi o da persone legate da relazione affettiva alla persona offesa Il
divieto per lo stalker di
comunicare con le persona offesa o con quelle a lei care. Gli
obblighi di comunicazione ex art. 282quater
Gli
arresti domiciliari La
custodia cautelare in carcere La
procedibilità del reato La
procedibilità a querela della persona offesa La
procedibilità d’ufficio a
seguito di ammonimento del questore La
procedibilità d’ufficio per lo stalking perpetrato ai danni di minore o disabile La
procedibilità
d’ufficio per connessione con altro delitto procedibiled’ufficio
28,00 €