RUOLO E PIANIFICAZIONE DELLE AREE AGRICOLE PERIURBANE

Stampa o scarica in PDF

RUOLO E PIANIFICAZIONE DELLE AREE AGRICOLE PERIURBANE

Altre info


Reparto Enti locali e PA
Argomento Enti locali
Tipologia Libri
Autore Targetti Ugo
Longhi Giada
Solomatin Ekaterina
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 21/dic/2010
Pagine 248
Edizione 1
N. Collana 375
Codice 9788838744734
Descrizione
Nel 1990 la Regione Lombardia istituisce il parco regionale di cintura metropolitana "Parco Agricolo Sud Milano" (legge regionale 23 aprile 1990, n.24) che comprende i vasti territori agricoli a sud di Milano, tra il Ticino, l'Adda e il confine meridionale con le Province di Lodi e di Pavia. Si tratta del primo parco in Italia, connotato come "parco agricolo".
Nel 2000 la Regione approva il Piano Territoriale di Coordinamento del parco. Il PTC prevede piani di settore per l'intero territorio del parco e piani di maggior dettaglio per le aree più delicate: le aree agricole di Milano e le aree intercluse tra le conurbazioni di molti Comuni: un'imponente patrimonio di aree agricole periurbane: una grande opportunità per cambiare il volto della diffusa periferia metropolitana.
Nel 2005 la Provincia di Milano, ente gestore del Parco, dà corso alla redazione dei Piani di settore e dei Piani di Cintura Urbana di Milano. Il libro ne presenta i progetti, esito di un impegnativo lavoro di tecnici e di amministratori del Parco, della Provincia, dei Comuni, del Comune di Milano e della Regione, durato quattro anni.I Piani, presentati all'Assemblea dei Sindaci e al Direttivo del Parco non hanno concluso l'iter amministrativo e non sono stati approvati dal Consiglio provinciale. Resta il valore di un prodotto culturale e professionale compiuto che va collocato nel più generale tema del ruolo e della pianificazione delle aree agricole in contesti metropolitani ed in particolare della pianificazione delle aree agricole periurbane nell'area metropolitana milanese.L'impostazione scientifica dei Piani è stata di Ugo Targetti, coadiuvato da Giada Longhi e da Ekaterina Solomatin che hanno poi redatto materialmente i piani. Particolari contributi alla redazione dei Piani hanno dato Maria Pia Sparla e Giorgio Garavaglia.
40,00 €