Noi Spediamo
Consegna in 24/48 ore

PREVENZIONE INCENDI Definizione e controllo dei requisiti prestazionali alla luc

Stampa o scarica in PDF

PREVENZIONE INCENDI Definizione e controllo dei requisiti prestazionali alla luc

Altre info


Reparto Tecnico
Argomento Tecnico
Tipologia Libri
Autore Lommano Antonio Massimiliano
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 31/mag/2012
Pagine 186
Collana PROFESSIONE IN TASCA
N. Collana 7
Codice 9788838771707
Descrizione
Dal 7 ottobre 2011 il C.P.I. (Certificato di Prevenzione Incendi) non è più necessario.
La recentissima introduzione della S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) anche per l’autorizzazione ai fini antincendio rappresenta una novità storica nel settore perché libera i Vigili del Fuoco dal peso dei controlli sulle attività “minori” e permette loro di dedicarsi con maggiore attenzione a quelle più complesse e rischiose.
In questo quadro mutato la figura del tecnico antincendio diventa cruciale.
Al professionista sono necessarie competenze specifiche in materia di progettazione di layout, di architettura tecnica di dettaglio, di resistenza al fuoco delle strutture, di impianti tecnologici generali e speciali.
Ma non basta. Egli deve anche sapere utilizzare tutte queste competenze all’interno di un processo formale ben definito e articolato garantendo della bontà del risultato finale.
L’obiettivo del libro, oltre a evidenziare luci e ombre della nuova procedura, è quello di offrire al professionista una serie di strumenti utili per verificare le prestazioni antincendio delle attività soggette. Questo gli permetterà di raggiungere una rilevante consapevolezza sulla conformità di tutti gli aspetti, prima di procedere alla sottoscrizione dell’asseverazione.
Antonio Massimiliano Lommano,
Ingegnere libero professionista, tecnico antincendio iscritto negli elenchi speciali del Ministero degli Interni (D.M.25/3/85 e L.818/84) dal 2000.
Svolge la sua attività a Milano. È consulente delle principali società multinazionali del Real Estate presenti in Italia, che si occupano di property management per conto dei fondi immobiliari che hanno nei propri asset complessi di edifici destinati a uffici, centri commerciali e centri logistici.
È consulente in materia di prevenzione incendi delle più importanti società di ingegneria e partecipa alle fasi di progettazione integrata di grandi complessi alberghieri, uffici, centri commerciali, cinema multisala.
Effettua audit in materia di rischio incendio ed esplosione in stabilimenti industriali siti in Italia e all’estero, per conto di una società di certificazione aziendale italiana.
Fa parte del team di validazione interna dei progetti sviluppati dal Politecnico di Milano, occupandosi della verifica degli aspetti antincendio.
Nel 2008 è stato relatore ai corsi di approfondimento di “fire engineering”, che si sono tenuti presso l’Ordine degli Ingegneri di Milano, Brescia, Modena e Sondrio.
28,00 €