Noi Spediamo
Consegna in 24/48 ore

NON PUNIBILITA' PER TENUITA' DEL FATTO E STRATEGIE PROCESSUALI

Stampa o scarica in PDF

NON PUNIBILITA' PER TENUITA' DEL FATTO E STRATEGIE PROCESSUALI

D.Lgs 16 marzo 2015, n..28 (G.U. 18 marzo 2015, n.64)
Altre info


Reparto Giuridico
Argomento Giuridico
Tipologia Libri
Autore Di Tullio D'Elisiis Antonio
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 18/giu/2015
Pagine 166
Collana LEGALE PENALE
N. Collana 274
Codice 9788891611970
Descrizione

Il volume, aggiornato al D.Lgs. 16 marzo 2015 n. 28 (G.U. 18 marzo 2015, n. 64), esamina l’istituto della PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO sia in tutti i suoi aspetti sostanziali che nell’applicazione processuale.

Nel capitolo 1 si esamina la legge di delega e i PRINCIPI COSTITUZIONALI che hanno indotto il legislatore ad introdurre questo novum legislativo con l’intento di adeguare la punibilità per i reati commessi alla gravità del fatto. Nel capitolo 2 si esaminano nel dettaglio i tratti salienti che connotano la NORMA GIURIDICA con cui è stata introdotta la causa di non punibilità, ossia l’art. 131-bis c.p. Nello specifico si evidenzia cosa si intende per offesa particolarmente lieve e le condizioni con cui stabilire la concessione della particolare tenuità del fatto. Nel capitolo 3 sono trattati sia gli ISTITUTI PROCESSUALI, sia le altre disposizioni legislative che sono state modificate per effetto di questo decreto legislativo e l’applicabilità in particolari circostanze. Si delineano anche i rapporti con altri istituti del processo penale quali: archiviazione, proscioglimento, misure cautelari, arresto e fermo. Si evidenziano, inoltre, le diversità con l’istituto dell’irrilevanza del fatto (art. 27 D.P.R. 448/1988).
Nel capitolo 4 si individuano i casi di applicabilità della particolare tenuità del fatto sia in relazione ai reati previsti dal codice penale, che in riferimento ai reati previsti dalle leggi penali speciali.

Prezzo di listino: 22,00 €

Prezzo Scontato
20,90 €