Stampa o scarica in PDF

MANUALE DEL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA PERSONA CON CD-ROM

Con software per il calcolo del risarcimento del danno. Aggiornato alla L. 4 agosto 2017,n. 124 (Legge per la concorrenza)
Altre info


Reparto Giuridico
Argomento Giuridico
Risarcimento del Danno
Tipologia Libri
Autore Cassano Giuseppe
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 20/set/2017
Pagine 539
Edizione 2
Collana L'ATTUALITA' DEL DIRITTO
N. Collana 247
Codice 9788891622235
Descrizione
L’opera esamina non solo gli aspetti generali in materia di responsabilità civile, ma si sofferma anche sui temi di maggiore criticità per le fattispecie più diffuse e più complesse di responsabilità come quella medico-sanitaria, da circolazione stradale, nel rapporti di lavoro e per illeciti endo e esofamiliari.

Il volume raccoglie anche una rassegna delle più significative sentenze, incluse quelle dell'anno in corso, suddivise in base alle più importanti e attuali questioni giurisprudenziali, come ad esempio:
• Come si accerta la responsabilità “ex contractu” in relazione alle obbligazioni assunte con il contratto di patrocinio?
• L’avvocato che fa parte di uno studio legale associato conserva legittimazione attiva nei confronti del proprio cliente?
• Quale la responsabilità del medico ginecologo, cui fiduciariamente una gestante si sia rivolta per accertamenti sulle condizioni della gravidanza e del feto, che non abbia adempiuto correttamente la prestazione, per non avere prescritto l’amniocentesi ed all’esito della gravidanza il feto nasca con una sindrome che quell’accertamento avrebbe potuto svelare, se due mesi dopo quella prestazione la gestante abbia rifiutato di sottoporsi all’amniocentesi presso una struttura ospedaliera in occasione di ulteriori controlli?
• Quale il riparto dell’onere della prova in tema di responsabilità per i danni cagionati da animale?
• Quale la responsabilità dei genitori per il fatto illecito dei figli minori?
• Quale l’operatività del danno non patrimoniale cd. da perdita di una persona cara?
• Quale il rapporto tra invalidità temporanea e invalidità permanente?
• È possibile risarcire il danno parentale da morte sopraggiunta a distanza di quattro anni dal fatto illecito?
• Quale il rapporto tra licenziamento e recesso dal patto di prova?
• Sussiste una responsabilità del sanitario qualora questi, a fronte di una rara, alterazione, rinvii per più dettagliate informazioni la paziente non a uno specialista dell’alterazione stessa, ma a soggetto non maggiormente specializzato?
Novità di questa edizione, il software su Cd-rom allegato al Manuale per il calcolo del risarcimento del danno alla persona, capace elaborare in tempo reale le più articolate e complesse richieste risarcitorie; di facile e intuitivo utilizzo, l'applicativo contiene tutte le tabelle per la liquidazione del danno biologico di uso corrente e costante sul territorio nazionale e consente nell'ipotesi risarcitoria la visualizzazione del danno non patrimoniale da morte e il danno morale collegato alla gravità dell'invalidità.
72,00 €