Noi Spediamo
Consegna in 24/48 ore
Stampa o scarica in PDF

LE UTILITA' DELL'INUTILE Economia circolare e strategie di riciclo dei rifiuti p

Altre info


Reparto Tecnico
Argomento Edilizia
Tipologia Libri
Autore Talamo Cinzia
Migliore Marco
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 05/giu/2017
Pagine 275
Collana POLITECNICA
N. Collana 838
Codice 9788891615084
Descrizione
Economia circolare e strategie di riciclo dei rifiuti pre-consumo per il settore edilizi

L’incentivazione a promuovere forme di economia circolare è at- tualmente al centro di numerose comunicazioni e iniziative della Comunità Europea, che testimoniano dell’obiettivo di indurre una trasformazione radicale nell’attuale sistema produttivo e nei comportamenti di consumo. All’interno di questo comples- so scenario evolutivo una delle strategie attuabili per favorire transizioni verso l’economia circolare è quella incentrata sui processi di riutilizzo e riciclo dei principali flussi di rifiuti, che acquistano efficacia in termini di circolarità solo se considerati in relazione all’intera catena del valore: produzione, consumo, riparazione e rigenerazione, gestione dei rifiuti e reimmissione nell’economia delle materie prime secondarie. A partire da que- ste premesse il libro si compone di una serie di contributi che propongono diversi spunti di approfondimento rispetto al tema del riciclo dei rifiuti all’interno di logiche di economia circolare. In particolare, questo libro propone una riflessione sul tema del riuso/riciclo dei rifiuti, assumendo e sviluppando alcuni presupposti chiave:
•il tema del riuso/riciclo dei rifiuti deve essere considerato in una logica di intersettorialità, riconoscendo la necessità di potenziare il “dialogo” tra settori diversi affinché ciò che, in uscita da un processo produttivo è rifiuto possa essere considerato materia prima secondaria o sottoprodotto per un altro processo produttivo;
•i rifiuti pre-consumo appaiono particolarmente interessanti per il mercato del riciclo poiché la loro produzione nel tempo è continua, sono note/prevedibili le quantità e le loro caratteristiche chimico-fisiche, sono localizzati territorialmente e immediatamente reperibili;
•il settore delle costruzioni, fortemente coinvolto nella produzione di rifiuti, può ridurre parte dei suoi impatti ambientali - derivanti dai processi di estrazione, approvvigionamento, produzione di materiali e demolizioni - potenziando le sue capacità di utilizzo di materie prime secondarie provenienti da altri settori;
•l’informazione ha un ruolo fondamentale per permettere di riconoscere e potenziare le possibilità di mercato dei sotto- prodotti e per supportare la creazione e la connotazione di catene di riciclo.

Così declinato, il tema del riciclo dei rifiuti pre-consumo in un’ottica di circolarità presuppone la coesistenza e l’interazione di una pluralità di soggetti. In questo senso, considerando la possibilità dell’ambito delle costruzioni di esprimere una do- manda di materie prime secondarie, il libro si rivolge a: produt- tori di materiali e componenti per l’edilizia che possono diven- tare espressione di una offerta di rifiuti riciclabili rivolti ad altri settori; produttori di materiali e componenti per l’edilizia che possono diventare espressione di domanda di rifiuti riciclabili provenienti da altri settori; progettisti degli edifici che possono spingere e connotare questa domanda e questa offerta e che possono orientare strategie di qualità ambientale; certificatori ambientali che possono supportare questa domanda e offerta rendendo evidenti costi e benefici di prodotti e processi di rici- clo relativamente a molteplici parametri ambientali.

Prezzo di listino: 29,00 €

Prezzo Scontato
27,55 €