LAVORO E LEGISLAZIONE SOCIALE IN AGRICOLTURA

Stampa o scarica in PDF

LAVORO E LEGISLAZIONE SOCIALE IN AGRICOLTURA

Altre info


Reparto Lavoro
Argomento Lavoro
Tipologia Libri
Autore Luigi Pelliccia
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 31/gen/2011
Pagine 282
Collana IMPRESAGRICOLA
N. Collana 4
Codice 9788838757968
Descrizione
Diversamente da quanto comunemente ritenuto, il lavoro agricolo non può essere in via semplicistica etichettato come saltuario o tantomeno precario, se non altro alla luce del fatto che esiste una forte componente, sia di lavoro a tempo indeterminato che a tempo determinato, stabile e strutturale. È più che notorio che il mercato del lavoro agricolo presenti caratteristiche peculiari sia per quanto attiene alla tipologia di aziende che occupano manodopera e sia con riferimento alle categorie ed alle tipologie contrattuali dei lavoratori occupati. Negli ultimi anni si è assistito ad una evoluzione delle figure professionali impegnate all’interno delle aziende agricole, in corrispondenza ai mutamenti ed alle diversificazioni produttive verificatisi anche a seguito di importanti novità legislative nazionali e comunitarie. Più in particolare, infatti, accanto alle tradizionali attività di coltivazione ed allevamento, gli imprenditori agricoli hanno cominciato a dedicarsi sempre più alla ricezione ed ospitalità turistica, alla trasformazione e commercializzazione dei prodotti, ai servizi conto terzi, alla tutela del territorio, alla produzione di biocarburanti e di energia elettrica, e così via. Nell’ambito della manodopera agricola dipendente, sempre maggior rilievo acquista la presenza di operai extracomunitari, che attualmente rappresenta circa il 10% della forza lavoro. Non può inoltre essere sottaciuta l’incidenza nel comparto degli interventi normativi, compresi quelli di matrice comunitaria, legati in buona parte ad aiuti economici. Lo scopo del presente testo è quindi quello di mettere in risalto dette particolarità, provando ad analizzare l’intero settore nelle sue più diversificate sfaccettature giuslavoristiche. Impreziosisce l’opera la prefazione curata dal Professor Riccardo Del Punta.
Luigi Pelliccia, è professore a contratto di diritto della previdenza sociale e di tirocinio per Cdl presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Siena, docente di diritto del lavoro nella Scuola di Specializzazione delle Professioni Legali e della Scuola di Dottorato della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Siena, docente di diritto del lavoro in master universitari. è inoltre avvocato, cultore di diritto del lavoro, consulente del lavoro, revisore legale, giornalista-pubblicista, con iscrizione ai relativi ordini ed albi. È abilitato alla mediazione societaria e civile ex d.lgs. n. 28/2010 nonché all’insegnamento per la formazione dei mediatori. È altresì docente di diritto del lavoro, sindacale, previdenziale e della sicurezza sul lavoro in corsi di formazione e seminari, relatore in convegnistica, nonché esperto di contenzioso del lavoro e di diritto sanzionatorio e penale del lavoro. È associato alla sezione Toscana del centro studi di diritto del lavoro “D. Napoletano”. Da circa vent’anni è collaboratore con alcune delle più prestigiose riviste specializzate in materia di lavoro, sicurezza e di legislazione sociale, dalle quali sono stati ad oggi edite più di 1.240 pubblicazioni oltre a 33 tra opere e monografie. Dal giugno del 1984 all’agosto del 1997 è stato funzionario direttivo dell’ispettorato del lavoro di Siena, per poi assumere, fino all’agosto 2003, la funzione di dirigente del servizio ispezione del lavoro della direzione provinciale del lavoro di Siena.

Prezzo di listino: 29,00 €

Prezzo Scontato
26,10 €