LA PROCEDURA D'INCARICO A LEGALI ESTERNI PER LA TUTELA DELL'ENTE LOCALE Adempime

Stampa o scarica in PDF

LA PROCEDURA D'INCARICO A LEGALI ESTERNI PER LA TUTELA DELL'ENTE LOCALE Adempime

Altre info


Reparto Enti locali e PA
Argomento Enti locali
Tipologia Libri
Autore Manai Maria Cristina
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 16/nov/2016
Pagine 192
Collana PROGETTO ENTE LOCALE
N. Collana 238
Codice 9788891619617
Descrizione
- Gestione del contenzioso
- Responsabile del procedimento
- Fasi della procedura
- Modalità di affidamento dell’incarico agli avvocati esterni
- Principi comuni previsti dal nuovo codice dei contratti pubblici
- Metodi alternativi di composizione dei conflitti (A.D.R.)
- Formulario

Aggiornato al D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (Nuovo codice dei contratti pubblici)


L’opera è una guida operativa per il dipendente pubblico chiamato a gestire l’ufficio contenzioso e gli affari legali, uno strumento utile per districarsi nei numerosi adempimenti da assolvere nelle diverse fasi dei procedimenti amministrativi. Il contenzioso è un settore nevralgico dell’ente locale e le responsabilità che fanno capo al funzionario addetto alla sua gestione sono numerose e di diversa natura: amministrativa, disciplinare, erariale e penale.
L’incarico ai legali esterni per la tutela in giudizio degli interessi dell’ente locale costituisce poi una procedura del tutto peculiare rispetto al normale affidamento di servizi di cui la P.A. si avvale, tanto da escluderne l’assoggettabilità piena sia al codice degli appalti pubblici in quanto servizio in senso stretto, sia al codice civile in quanto prestazione d’opera intellettuale. La collocazione in limine di questa fattispecie giuridica in seno alla pubblica amministrazione rende del tutto incerto l’operato dell’addetto alla gestione del contenzioso dell’ente, pur non sottraendolo alle numerose responsabilità cui egli incorre nell’assolvimento dei propri compiti.
Il manuale illustra una possibile linea procedurale da seguire nel conferimento dell’incarico legale alla luce delle norme di settore vigenti e del nuovo codice dei contratti pubblici di cui al D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50.
L’opera esamina anche l’utilizzo dei metodi alternativi di composizione dei conflitti (A.D.R.) da parte della P.A.
L’opera è completata da un formulario comprendente gli atti più frequenti e rilevanti da predisporre al momento dello svolgimento della procedura. Le formule sono riportate anche sul Cd-Rom allegato, in formato editabile e stampabile.

Capitolo I - La gestione del contenzioso nell’ente locale

1. La gestione del contenzioso nell’ente locale

2. La responsabilità dei procedimenti amministrativi di incarico ai legali esterni e il nuovo codice dei contratti pubblici

3. ANAC. Linee guida attuative del nuovo codice degli appalti

4. La competenza al conferimento dell’incarico legale. Lo statuto dell’ente locale

5. La tracciabilità dei flussi finanziari in tema di incarichi legali. La determinazione AVCP n. 4 del 7 luglio 2011

6. Split payment: art. 1, comma 629, lett. b), legge n. 190/2014 (legge di stabilità 2015)

7. Costituzione fondo rischi e deroga al principio della competenza potenziata. Art. 5, comma 1, e art. 5, comma 2, lettere a), g) ed h) dell’allegato 4/2 di cui all’art. 3, lett. b) del d.lgs. n. 118/2011

8. Parere n. 2/2007 della Corte dei conti sezione del controllo per la Regione Sardegna

Capitolo II - Le modalità di affidamento degli incarichi legali agli avvocati esterni all’ente locale e i principi comuni a tutti i contratti previsti dal nuovo codice dei contratti pubblici

1. L’applicazione dei principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità e pubblicità

2. L’individuazione della disciplina applicabile all’affidamento dell’incarico legale. I contratti misti

3. Il responsabile del procedimento nell’affidamento dell’incarico legale: il R.U.P.

4. Le fasi della procedura di affidamento dell’incarico legale: la scelta del contraente, la determinazione a contrarre, l’aggiudicazione, la stipula del contratto, l’esecuzione del contratto, la pubblicità della procedura

Capitolo III - I metodi alternativi di composizione dei conflitti (A.D.R.)

1. Il ricorso ai metodi alternativi da parte della pubblica amministrazione

2. I metodi alternativi di risoluzione delle controversie civili: a) mediazione; b) negoziazione assistita; c) transazione

3. La mediazione nella pubblica amministrazione e il mediatore dipendente pubblico

4. I metodi alternativi previsti dal nuovo codice dei contratti: l’arbitrato e la camera arbitrale in seno all’ANAC

5. I metodi alternativi contrattuali: l’accordo bonario

6. La transazione nelle controversie originate dai contratti pubblici

7. La prevenzione dei conflitti: a) I pareri di precontenzioso dell’ANAC; b) Il collegio consultivo tecnico; c) Cenni di risk e conflict management

FORMULARIO

1. Albo avvocati dell’ente locale

2. Delibera di Giunta comunale (o provinciale) per l’approvazione della istituzione dell’albo avvocati dell’ente e approvazione del relativo schema

3. Avviso per la presentazione di manifestazione d’interesse all’iscrizione nell’albo avvocati comunale (o provinciale)

4. Modulo di domanda di iscrizione nell’albo avvocati comunale (o provinciale)

5. Determinazione dirigenziale di approvazione dello schema di avviso pubblico per la manifestazione d’interesse all’iscrizione nell’albo avvocati

6. Determinazione dirigenziale a contrarre e di approvazione della lettera d’invito e del contratto d’incarico

7. Lettera di invito agli avvocati individuati nell’albo per l’affidamento diretto dell’incarico legale

8. Contratto di incarico all’avvocato aggiudicatario

Prezzo di listino: 34,00 €

Prezzo Scontato
30,60 €