LA PREVENZIONE INCENDI NELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE E NEI SERVIZI

Stampa o scarica in PDF

LA PREVENZIONE INCENDI NELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE E NEI SERVIZI

Il nuovo regolamento di semplificazione introdotto dal D.P.R. 151/2011 raccordato con gli adempimenti e i procedimenti SUAP
Altre info


Reparto Tecnico
Argomento Tecnico
Tipologia Libri
Autore Trombino Domenico
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 01/feb/2012
Pagine 290
Edizione 1
Collana COMMERCIO & SERVIZI
N. Collana 50
Codice 9788838770093
Descrizione
- Indirizzi applicativi e modulistica
Aggiornato alla legge 22 dicembre 2011, n. 214 (“Decreto salva-Italia”)

Non c’è bisogno di spiegare perché è importante il rispetto delle norme in materia di prevenzione degli incendi.
Tutti gli immobili destinati ad attività produttive e servizi devono essere strutturalmente e funzionalmente adeguati sotto questo profilo.
Per molti sorge anche l’obbligo di effettuare adempimenti o di attivare procedimenti amministrativi, previsti e disciplinati da una normativa lineare, netta nelle prescrizioni e nelle successioni fra atti “procedimentali” e titoli abilitativi, logica nell’adozione dei criteri di classificazione posti a fondamento della stessa.
Nel volume, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo regolamento di prevenzione incendi (D.P.R. 1° agosto 2011, n. 151), si propone una lettura analitica della nuova normativa che, dopo l’introduzione della SCIA, mira a semplificare la disciplina dei relativi procedimenti.
L’intento è di offrire al lettore una visione il più possibile chiara e completa del nuovo quadro delle disposizioni e della scansione degli adempimenti, degli obblighi e delle deroghe, con particolare riferimento a tutti i procedimenti di competenza dello Sportello Unico Attività Produttive (SUAP).
La prevenzione incendi, inoltre, paradigma degli endoprocedimenti SUAP, è particolarmente utile per comprendere, in via generale e astratta, le dinamiche d’interrelazione fra SUAP e uffici/enti terzi. Il volume fa anche il punto sull’attuazione del D.P.R. 160/2010, pienamente efficace dal 30 settembre 2011, tenendo conto di quanto concretamente emerso negli sportelli unici attività produttive dalla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, non solo sotto il profilo dei procedimenti amministrativi ma anche delle modalità telematiche di trasmissione delle pratiche SUAP.
La trattazione è aggiornata a tutte le altre novità intervenute nel 2011, in particolare il decreto legge 70/2011 (“decreto sviluppo”), come convertito da legge 106/2011, il decreto legge 138/2011, come convertito da legge 148/2011 (“manovra bis”), il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 luglio 2011, il decreto 10 novembre 2011, la legge 180/2011 (“Statuto delle imprese”), la legge 183/2011 (“Legge di stabilità 2012”), il decreto legge 201/2011 (“decreto salva-Italia”), come convertito da legge 214/2011.
36,00 €