IL NUOVO PROCEDIMENTO ANAGRAFICO E IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEI SERVIZI D

Stampa o scarica in PDF

IL NUOVO PROCEDIMENTO ANAGRAFICO E IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEI SERVIZI D

Altre info


Reparto Enti locali e PA
Argomento Anagrafe
Tipologia Libri
Autore Romano Minardi
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 28/nov/2006
Pagine 438
Edizione 1
Collana PROGETTO ENTE LOCALE
Codice 8838736898
Descrizione
L'idea dalla quale nasce questo volume è molto semplice: agli ufficiali delegati dei servizi demografici, ed a quello di anagrafe in particolare, non basta più la sola conoscenza, per quanto approfondita, delle norme anagrafiche, di stato civile ed elettorali.
Senza una conoscenza precisa ed un'applicazione integrata delle norme speciali e della disciplina generale sui procedimenti amministrativi, le decisioni degli ufficiali d'anagrafe, dello stato civile ed elettorali rischiano di essere illegittime, lesive dei diritti dei cittadini e soggette a gravi rischi di responsabilità civili ed amministrative.
Non si è quindi inteso scrivere solo un manuale operativo, ma si è soprattutto voluto fornire un contributo all'analisi giuridica dei comportamenti dei responsabili dei procedimenti anagrafici; un punto fermo su come devono articolarsi i procedimenti di iscrizione, di cancellazione e di variazione anagrafica.
La seconda parte del volume è, invece, dedicata al diritto di accesso agli atti anagrafici, dello stato civile ed elettorali, alla luce delle norme in materia di privacy, delle circolari ministeriali, delle pronunce della giurisprudenza e dei pareri del Garante (fra i quali, in particolare, il "famoso" parere sul caso "Laziomatica").
Viene, infine, dato ampio spazio alla risoluzione dei quesiti e alla modulistica aggiornata alle nuove disposizioni.
Un vero punto di forza del volume è costituito dall'attualità e dall'aggiornamento dei contenuti:
il testo è infatti ampliato anche con uno speciale capitolo dedicato alle modifiche della legge n. 241/90 che potrebbero essere prossimamente attuate dal già preannunciato disegno di legge "Nicolais".
Occorre, altresì, precisare che i concetti espressi nel presente lavoro sono destinati a restare validi ed operativi anche dopo la prospettata riforma del regolamento anagrafico e, anzi, in base al futuro nuovo regolamento, acquisteranno una maggiore importanza e la loro applicazione sarà resa obbligatoria ai fini della validità stessa degli atti anagrafici.
40,00 €