Noi Spediamo
Consegna in 24/48 ore

IL DIRITTO DEGLI AFFARI ""OFFERTA ACQUISTO 3 VOLUMI""

Stampa o scarica in PDF

IL DIRITTO DEGLI AFFARI ""OFFERTA ACQUISTO 3 VOLUMI""

Titolo 1°: i rapporti tra banca e clientela. Titolo 2°: La tutela del cliente nella negoziazione di strumenti finanziari. Titolo 3°: Profili civilistici dsell'usura
Altre info


Reparto Giuridico
Argomento Giuridico
Tipologia Libri
Editore Cedam
Data Pubblicazione 28/nov/2008
Collana IL DIRITTO DEGLI AFFARI
Codice 978881335000
Descrizione
I RAPPORTI TRA BANCA E CLIENTELA. ASIMMETRIA E CONDOTTE ABUSIVE:

Il volume esamina le condotte abusive ed i profili di responsabilità della banca, alla luce delle più significative pronunce giurisprudenziali. La trattazione viene introdotta da un excursus storico che rievoca l'evoluzione storica della tutela del cliente nella disciplina dell'attività delle banche: dal codice del commercio del 1882 alle più recenti riforme del testo unico bancario. Segue la trattazione del principio di buona fede e l'esame dei profili di responsabilità della banca per concessione abusiva del credito.

Il volume si sviluppa in poco più di 400 pagine, all'interno del quale la trattazione si snoda in 5 capitoli.
E' corredato da un dettagliato e completo indice sommario, che ripercorre tutti gli istituti oggetto della trattazione; sono, inoltre, previsti un indice bibliografico ed un indice della giurisprudenza, che consente di individuare con facilità i riferimenti giurisprudenziali contenuti nel testo.

LA TUTELA DEL CLIENTE NELLA NEGOZIAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI:

Il volume affronta la materia della tutela del cliente nella negoziazione di strumenti finanziari. In particolare, vengono affrontati i rapporti tra intermediari ed investitori, con particolare riguardo per i singoli contratti di acquisto. Sono oggetto di trattazione anche i profili processuali della materia, nello specifico il rito sommario societario. Vengono esaminati i casi in cui è possibile applicare il rito sommario alle controversie instaurate dall’investitore nei confronti dell’intermediario finanziario, nonché gli strumenti di tutela collettiva.


Il volume si suddivide in cinque capitoli, a loro volta suddivisi in paragrafi, e si svilippa per circa 430 pagine complessive.
Il volume contiene anche un massimario di diritto dei contratti e dei mercati finanziari, che contiene le più autorevoli pronunce giurisprudenziali in materia (in forma di massima), suddivise per argomenti, così da consentire al professionista, cui il volume è rivolto, di individuare il caso concreto da potersi applicare alla propria quaestio juris.

PROFILI CIVILISTICI DELL'USURA:

L’opera si propone di esaminare il fenomeno dell’usura dal punto di vista civilistico con particolare riguardo alle tematiche dibattute dalla dottrina e dalla giurisprudenza più recenti quali, ad esempio
- la capitalizzazione trimestrale degli interessi a debito (anatocismo);
- l’eccessiva onerosità dei servizi bancari; la penale per l’estinzione anticipata nei mutui;
- la commissione di massimo scoperto nel contratto di apertura di credito.

Partendo dall’evoluzione storica delle concezioni dottrinali sulla liceità del prestito ad interesse, viene messa in evidenza la stretta interdipendenza – sotto il profilo legislativo e giurisprudenziale – del contratto usurario in diritto civile dal reato di usura in campo penale. Focalizzando l’attenzione sulla disciplina degli interessi usurari nel Codice Civile del 1942 in rapporto alla Legge 7 marzo 1996, n. 108 (“Disposizioni in materia di usura”) e ai recentissimi decreti Bersani in materia di tutela del consumatore-utente dei servizi bancari (d.l. n. 223/2006 e d.l. n. 7/2007), vengono, fra l’altro analizzate, specie sotto il profilo giurisprudenziale, le problematiche sottese alla figura del mutuo ad interessi usurari nei suoi variegati risvolti tratti da casi pratici sottoposti al vaglio della Corte di Cassazione, nonché di numerosi giudici di merito. Il contratto usurario viene, quindi, opportunamente approfondito anche mediante la ricostruzione degli orientamenti giurisprudenziali degli ultimi dieci-quindici anni, così come delle tesi difensive avanzate dagli Istituti bancari chiamati in giudizio.

La trattazione è preceduta da una breve introduzione storica, necessaria per inquadrare l’istituto, per giungere ad aspetti meramente pratici e di grande interesse attuale come: i contratti usurari, il mutuo usurario, gli strumenti di tutela contro l’usura.

Il volume si sviluppa in poco più di 500 pagine, all’interno delle quali viene data contezza di tutti gli aspetti della materia trattata.
Il testo è suddiviso in 5 capitoli, ed è preceduto da un indice sommario molto dettagliato e puntuale e da una introduzione che consente al lettore di entrare immediatamente nel vivo della trattazione.
Inoltre, il testo è arricchito da altre parti, poste alla fine del volume: conclusioni, bibliografia generale, lavori preparatori, giurisprudenza.

Prezzo di listino: 170,00 €

Prezzo Scontato
161,50 €