DIRITTI DI SEGRETERIA E DI ROGITO

Stampa o scarica in PDF

DIRITTI DI SEGRETERIA E DI ROGITO

Natura giuridica - Capacità rogatoria e potere di certificazione - Le spettanze del segretario rogante - Le spettanze del vicesegretario rogante - Le pensionabilità dei diritti di segreteria
Altre info


Reparto Enti locali e PA
Argomento Enti locali
Tipologia Libri
Autore Francesco Colacicco
Editore Maggioli
Data Pubblicazione 25/giu/2009
Pagine 190
Collana PROGETTO ENTE LOCALE: AMMINISTRAZIONE E MANAGEMENT
N. Collana 204
Codice 9788838749884
Descrizione
La compartecipazione al gettito dei diritti di segreteria è tuttora disciplinata dall'art. 41, quarto comma, della legge 11 luglio 1980, n. 312.
Per questa disposizione, che naturalmente ne subordina l'erogazione all'effettivo esercizio delle funzioni di fede pubblica, i compensi vanno corrisposti in misura non superiore al 75% della quota di quei diritti spettante all'Ente (limite oggettivo) ed al terzo dello stipendio in godimento su base annua del segretario rogante (limite soggettivo), indipendentemente dal periodo di permanenza in servizio di questi.
La contrattazione collettiva, ove faccia riferimento a quella norma per la disciplina dell'istituto, non può poi stravolgerne i contenuti né darne una lettura diversa da quella voluta dal legislatore e confermata dalla giurisprudenza prevalente e dalla dottrina più affermata.
Meno che mai può derogare a quei limiti.
L'opera, anche attraverso i pareri della Corte dei conti, restituisce il quadro completo e aggiornato della vigente disciplina sui diritti di rogito e di segreteria e rappresenta un insostituibile strumento di consultazione.
- Contiene il Tariffario.

Prezzo di listino: 30,00 €

Prezzo Scontato
27,00 €